19 giugno 2006

Ancora loro... ma ci dovevamo vedere ancora ? Certo che si...

Mi sono preso un po' di giorni per valutare bene che cosa avevo realmente vissunto... Mi sto riferendo al Gods of Metal che si è svolto i primi giorni di Giugno a Milano zona Idroscalo.

Tanta carne al fuoco per molti generi diversi, ma la mia curiosità principale era su due gruppi Alice in Chains e, per altri motivi, Guns 'n Roses.
Ovviamente ero curioso di vedere coloro che avevavano agitato i miei sonni di ventenne. Gli Alice in Chains vedovi del defunto e immenso Layne Stanley, si presentavano al festival con un nuovo cantante William Duvall che credo ormai sia la scelta definitiva. Tante voci ultimamente si sono alternate sul palco insieme e Cantrell e soci, ma sembra che questa sia la scelta definitiva. Quindi è con questa lineup che vanno "riscoperti" gli Alice.

Da dove inizio ? Dalla fine ovvio..

Duvall è bravo, dotato vocalmente, anche se Layne è un'altra cosa come voce, carisma e personaggio e questo sia ben chiaro.
Ma è altrettanto vero che gli Alice in Chains del passato non possono più tornare e quindi trovo questo tentativo di Jerry (Cantrell) come dire... lodevole. Io ho provato delle emozioni fortissime nel sentire questi nuovi Alice e state sicuri che se ritornano da queste parti io sarò sotto il palco ad applaudire... magari con una fitta al cuore nel ricordare il meraviglioso Layne.

Conclusione della manifestazione affidata ai Guns del redivivo Axl...
Non sono un fans accanito dei Guns e mi aspettavo sinceramente che Axl disertasse la manifestazione. Invece non solo è salito sul palco, ma ci ha anche regalato dei pezzi di un repertorio indimenticabile. Non ha riscosso molto successo quanche brano del nuovo album e mi è sembrato un po' eccessivo concedere assoli di interi minuti ai componenti della band, ma tutto sommato anche Axl doveva riposarsi no ?

Anche qui quindi vale lo stesso atteggiamento usato per gli Alice. I vecchi Guns non ci sono più, e non credo che mai torneranno... I nuovi Guns regalano forti emozioni con pezzi a dir poco magici, per tutti quelli che invece non ne vogliono sentir parlare, beh ascoltate pure i CD nel vostro impianto musicale preferito e non andate a sentirli... io una cantatina me la concedo....

See you e rock n' roll a tutti voi....

1 commento:

  1. ero anche io a milano, però solo l'ultimo giorno.. ho visto Axel e l'ho trovato bravo ma un po' tirato ;-)

    RispondiElimina

Tondo è bello...

Tondo è bello...